Pranziamo insieme!

Si avvicina il periodo estivo e come nostra tradizione anche quest’anno proponiamo per domenica 27 Maggio 2012 alle ore 11.15
presso la chiesa di San Pietro -Via San Pio X a Cassano Magnago
la partecipazione alla celebrazione della Santa Messa a ricordo dei nostri amici chiamati alla Casa del Padre in questo anno.

Seguirà alle ore 12.30 il pranzo comunitario all’oratorio di S. Pietro in via San Pio X al costo di circa €18,00 a persona.
Seguirà il pomeriggio in allegria.

P.S.Sollecitiamo le prenotazioni al tel/fax 0331 282424 nei giorni lunedì, martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 15.30 alle 18.00

I COMMEDIANTI IN SCENA

Ancora una volta l’As.P.I. ha il piacere di organizzare due serate in cui vedremo la compagnia teatrale “I COMMEDIANTI” di Cavaria.

Quest’anno ci presenteranno “PRIMA PAGINA”
una famosa commedia teatrale scritta da Ben Hecht e Charles MacArthur e andata in scena per la prima volta nel 1928; da questo fortunatissimo testo è stato tratto il film di Billy Wilder con Jack Lemmon e Walter Matthau.
Hildy Johnson, cronista di punta del quotidiano Examiner, è in procinto di abbandonare l’attività di giornalista per convolare a nozze con la fidanzata Peggy, nonostante i tentativi di boicottaggio da parte del suo direttore Matilde Burns. Ma poco prima del matrimonio, Hildy assiste per caso alla rocambolesca evasione di un condannato a morte, e si ritrova fra le mani il più grosso scoop della sua carriera. Dietro le apparenze della commedia brillante in tipico stile Anni ’30, “Prima pagina” è in realtà una ferocissima satira del giornalismo-spettacolo. Ma oltre all’impietosa descrizione
del carnevale mediatico, “Prima pagina” non esita a rivolgere la sua mordace ironia pure su altri temi, quali la connivenza fra giustizia e politica, l’ottusità dei presunti difensori della legge (emblematico il personaggio dello sceriffo corrotto e reazionario, che vede
dovunque minacce di complotti bolscevichi) e, non ultimo, la barbarie della pena capitale. Alla straordinaria vivacità degli interpreti si aggiungono alcune battute memorabili e una
serie di gag assolutamente esilaranti, che si succedono con ritmo incalzante in un climax di avvenimenti via via più bizzarri e imprevedibili.

locandina teatro maggio 2012