Il nuovo Presidente di PARKINSON ITALIA è Giangi Milesi ”una scelta di competenza e professionalità”

Figura ben nota nel panorama del Terzo Settore italiano, già per tredici anni presidente dell’organizzazione CESVI (Cooperazione e Sviluppo), GIANGI MILESI, persona con malattia di Parkinson, è diventato il nuovo presidente della Confederazione Parkinson Italia.

«Parkinson Italia – ha dichiarato subito dopo la nomina – intende porsi come interlocutore autorevole per le Istituzioni e i vari portatori d’interesse, nel processo di costruzione di una grande rete nazionale di enti impegnati nella tutela delle persone con Parkinson e dei loro familiari, radicate nei territori e riconosciute a livello nazionale e regionale. In un momento storico connotato da grande cambiamenti nell’ambito del Terzo Settore, la nostra Confederazione e le Associazioni tutte sono chiamate a intraprendere questa sfida».

«Il nostro nuovo Consiglio Direttivo – sottolinea dal canto suo Antonino Marra –, presidente uscente – è una scelta di competenze e di professionalità. Abbiamo fatto un grande sforzo per individuare profili che possano portare in seno alla Confederazione un “volontariato nuovo”, dove il Servizio deve andare di pari passo con la capacità di percorrere strade a volte complesse come sono quelle della malattia di Parkinson.